Crea sito

Ecco la giornata tipo di un Tronista di Uomini e Donne! da ridere…:)

agosto 23rd, 2012Notizie Incredibili0 Comments »

ore 12.00 Suona la sveglia. Posponi di 5 minuti, è troppo presto

ore 12.15 Colazione pensierosa “Mi butto sulla ficscion oppure mi sparo 2 reality, mannaggia alla mad…..?”

ore 12.25 Lavaggio di mani e faccia, trucco, pettinaggio, pinzette per rifinire le sopracciglia, crema autoabbronzante a palate e chili di dentifricio per lo sbiancamento ana..  ehm dei denti

ore 13.00 Palestra, saluti e sorrisi a tutti ma nessuno lo caga perchè nessuno lo conosce, due mezzi addominali con urla da sforzo tipo Sharapova mentre batte, doccetta veloce, crema autoabbronzante, ultima limatina alle unghie dei piedi e via verso il paradiso: Cinecittà

ore 14.00 Arrivo negli studi di Uomini e Donne, mostra il documento di identità per entrare (alla voce professione “tronista”), e si dirige verso il camerino dove ripassa la parte “A quella terrona col culo a mongolfiera devo dire Se tu avessi uscito con lui ti avresti divertita più meglio, così poi mi prendo la stand inovescion” – “A quella gelosa di Milano dico Le ho baciate tutte e cinque perchè provo sentimenti per ambedue”

ore 14.25 Entra in studio Maria de Filippi. Pubblico in piedi, chi le bacia la mano, chi le tira una rosa, chi le tira l’osso. Maria si gratta i maroni per scaramanzia e il programma ha inizio

ore 14.45 Entra il tronista, sguardi languidi a tutte e 10 le telecamere contemporaneamente, corsa a salutare Maria sulla scalinata “Ciao Maria tu la Madonna mia, a’ munnezza da la mia vita hai cacciato via”

ore 15.00 Teresa da Catania prende la parola “Tu sei proprio nu figghiu ‘e bottana, io spero che ti venga un infarto”. 12 svenuti tra il pubblico per il congiuntivo azzeccato

ore 15.10 Prende la parola una dal pubblico “Tu, tu, Giovanna, come fai a dire una cosa così a lui se neanche sai da dove viene. Quello che tu dici è falso e offende il pubblico da casa che ci guarda e che tanto vuole bene a questa trasmissione. Giovanna eliminati e impara a vivere” 27 minuti di applausi senza che nessuno abbia capito il discorso

ore 15.20 Va in onda l’esterna tra lui e la sua preferita, Giusy. Come in ogni esterna si vedono scene di vita quotidiana che qualsiasi ragazzo e ragazza vivono nelle loro giornate. Giusy arriva in elicottero sotto casa del tronista. 400 rose rosse per lui (ma chi regala fiori agli uomini??) e lui sorpreso nel sonno del mattino appare vestito da discoteca, cioè dorme con camicia, jeans strappato, stivale a punta pitonato e capello ingellato. “Giusy grazie mille, l’ho sempre detto che sei una ragazza semplice acqua e bagnoschiuma chanel. Ma toglimi una curiosità, perchè proprio 400 rose rosse?” – “400 è un numero che mi rappresenta” – “E cosa rappresenta?” – “Sono gli uomini che ho avuto finora” – “Giusy mi commuovi, sei una ragazza alle prime esperienze, sarò la tua guida ” Lingua in bocca e in sottofondo parte una canzone di Gigi D’Alessio

ore 15.27 il pubblico in studio è commosso, una signora in quarta fila si sente male dall’emozione. Maria interrompe il lungo applauso “Questa era la prima parte, ora vediamo la seconda parte, ancora più romantica, prego regia”

ore 15.31 Parte il secondo rvm. I ragazzi sono entrati in casa e stanno bevendo del tavernello in calici di cristallo dell’800. Il clima si surriscalda, lui “Giusy qui dentro fa molto caldo” e si toglie la camicia. Primo piano sull’addominale scolpito e sul tatuaggio MAMMA TI VOLIO BENE  sull’avambraccio sinistro. “Cucciolo hai ragione, fa proprio caldo, mo’ mi levo qualcosa anche io”

ore 15.39 i due ragazzi rimangono in mutande lui e in intimo lei. In studio a Gianni Sperti sale la pressione e viene portato via d’urgenza. L’esterna va avanti “Caro quali sono i valori della tua vita” – “I miei valori sono, l’amore, la famiglia, il privè e il sesso a pagamento” – “Penso tu sia l’uomo della mia vita” Lingua in bocca con strusciamenti hot.

ore 15.42 Il clima è caldissimo “Giusy, perchè non dici qualcosa al mio microfono” – “Ma caro, il mio funziona” – “Si ma guarda il mio come funziona” Via le mutande di lui. Il cameraman tiene la telecamera con una mano sola ma nella concitazione interrompe la registrazione

ore 15.46 Si torna in studio, qualcuno è commosso, qualcuno chiede fazzoletti. Prende la parola una concorrente di Catanzaro “Maria io me ne vado” e Maria “Aspetta non te ne andare, lui non è ancora certo della scelta”

ore 15.50 Jennifer di Piacenza chiede a Maria di poter ballare col tronista, le sembra il momento giusto per farlo

ore 16.15 Il programma sta per finire, quand’ecco accendersi una discussione fra il pubblico “Lui è falso” – “No lui è vero”. Il pubblico si divide. Interviene il tronista “Vi posso giurare su mia madre e su un tavolo dell’Hollywood che sono un ragazzo semplice e assolutamente vero. Sono venuto qui per cercare l’anima gemella (parte in sottofondo un pezzo di Mario Merola). A me non interessa il mondo dello spettacolo. Se non ci credete chiedete al mio amico Lucio Presta”. 38 minuti di applausi a scena aperta, con sciarpata dalle ultime file e lancio di beauty case dalle prime

ore 17.00 Finito il programma, il tronista sta per lasciare gli studi quando viene fermato da una delle concorrenti, Elena di Bologna “Oh vez spetta un attimo, cioè non puoi capire, tu non mi caghi di striscio in trasmissione e io che ti slumo per un’ora, cioè oh vez ma come sei messo? Ripigliati” – “Ma che me ne fotte a me di voi 4 racchie che state là dentro, non scassarmi la minchia che vado di fretta. C’ho un colloquio con Mastella per coronare il mio secondo sogno di una vita dopo quello di diventare uno del pubblico parlante a Pomeriggio 5: il parlamentare, voglio essere uno d’a banda di Montecitroito”

ore 17.55 In un bar comincia il colloquio con Mastella per la carriera politica “Ciao ragazzo, saltiamo i convenevoli” – “Non riesco, so stato sta mattina in palestra e c’ho male a la schiena” – “Volevo dire, arriviamo subito al dunque. Che sai fare?” – “Niente” – “Sei perfetto, domani ti faccio contattare dal mio capo del gabinetto” – “Lo sapevo che eri uno potente, c’hai pure chi ti dirige il cesso”

ore 18.35 Dall’estetista per la ceretta completa.

ore 18.55 La ceretta ha un piccolo inconveniente: nello strappare la striscia inguinale è partito un marone. “Non ho parole, scusami tanto, sono affranta” – “Ma c’è ancora qualche pelo?” – “No no è venuto via tutto” – “Allora non preoccuparti”

ore 19.35 Aperitivo in un noto bar di Roma. Entrata alla Calboni con mille saluti a tutti “Commendatore” – “Dottore tutto bene?” – “Oh Patty come stai?” – “Grandissimo Lucio, sempre in forma?” Non lo caga nessuno. Anzi si, uno si, il cameriere “Quann’hai finito de salutà pure sta gran ceppa di minchia, dimme dove te voi sede” – “Al solito posto” – “Affanculo?” – “E’ il nome del nuovo privè?” – “No è er nome de dove te ne dovresti annà” – “Sai la strada?”. Il cameriere chiama i due buttafuori che lo sbattono all’esterno del locale “Voi non sapete chi sono io, sono il tronista” dall’altra parte della strada risponde una pensionata “E sti cazzi??”

ore 20.45 Cena in compagnia di Maria de Filippi per discutere sul programma “Ora Giusy la devi lasciare un po’ perdere e concentrarti su un’altra, pensavo a Tiziana” – “Quella di Genova” – “Si” – “Ma è n’omo” – “Non m’interessa. Devi portare in finale loro due, poi sceglierai Giusy” – “Ma scusa Maria, ma così è tutto preparato” – “E che ti pensavi? Di venire qui e decidere tu? Come ti ho creato ti distruggo. Ti ricordi Costantino? Ora scarica la frutta al mercato di Testaccio, lo riconosci perchè è l’unico sempre abbronzato” – “Va bene Maria, farò come dici tu” – “Bene, ora ti saluto che devo provare un passo a due con Leon e Stefano” – “Oh che bello, lo farete nella prossima puntata di Amici?” – “Forse non hai capito cosa intendo per passo a due” – “Ma scusa, Stefano non ha lasciato Emma per Belen?” – “Sì, l’ho deciso io per aumentare l’audience e lui in cambio mi fa i passi a due nel mio salotto” – “Maria sei un genio” – “Lo so” Maria si alza dal tavolo e chiamando il suo cagnolino si avvìa all’uscita “Kledi, andiamo su”

ore 22.30 Il tronista ha una serata in una discoteca della periferia di Napoli, passa un autista a prenderlo sotto casa e si parte

ore 00.30 Arrivo in discoteca, questa sera ospitata di 35 minuti per un compenso di 4.250 euro con bevuta, guardaroba escluso.

ore 00.40 Il clima è caldo e le facce dei clienti non sono del tutto rassicuranti

ore 01.25 Il tronista sale sul palco della discoteca “Ragazzi ci siete?” e la folla “Siiiiiiiiiiii” – “Siete carichi????” – “Siiiiiiiiii” – “Siete il pubblico più meglio che abbia mai visto” – “Yeaaaaaaaaaaaaaaah”

ore 02.00 L’ospitata sta quasi per terminare quando sale sul palco una ragazza bellissima. La folla “Bacio, bacio, bacio, baciooooo”. Lui da vero gentleman, le infila un metro di lingua in bocca e la folla impazzisce

ore 02.35 Il tronista è all’esterno del locale, mentre sta per salire sull’auto blu viene fermato da 4 persone “Chi siete” – “Non fare domande e vieni con noi. Per stasera c’ha già scassato la uallera abbastanza” – “Lasciatemi!”

ore 03.00 Il tronista, incappucciato, si ritrova in un garage “Ma che cosa volete da me, che vi ho fatto? Sono un tronista non potete trattarmi così!!” – “sentì bellò, invecè e’ mettèrm tuttè chelle cremè in faccià ca’ me parì mia cognàt quann va a lettò a’ serà, fossì in te stareì cchiu’ attènt a fa’ o’ sboròn cu e’ ragazzè. Chella ca’ aie baciàt in discotèc è a’ uagliona mia” – “Ma io non lo sapevo” – “E mo’ ‘o saie” – “Ok vi chiedo scusa, posso andare ora?” – “E piens e’ ta’ cava’ chiedènd scusà? Mo’ vir’ cosà te facimme”

ore 03.25 Il tronista nudo come un bambino, si ritrova immobilizzato. Gli stanno riempiendo il corpo con dei peli finti. Il tronista cerca di resistere

ore 03.35 Lo cospargono di crema sbiancante per fare andare via l’abbronzatura. Il tronista sta per cedere ma resiste

ore 03.50 Prendono una lima e gli rovinano tutte le unghie. Il tronista cede “Basta vi prego, pago un sacco di manicure, tutto ma non le mani”

ore 04.10 Con 4 stracci addosso lo lasciano andare. Il tronista chiama l’autoblu e si dirige verso casa

ore 06.35 Pieno di peli, il viso pallido e le unghie rovinate è davanti allo specchio in camera da letto. Una lacrima gli scende sul viso. Mesi e mesi di sacrifici per avere un corpo così perfetto andati in fumo. E’ dura la vita da tronista. Ma girandosi verso il letto matrimoniale pensa che in fondo, c’è qualcosa di ancora più duro. Pasquale, il suo ragazzo, giace sul letto, pronto a consolarlo per fargli dimenticare tutti gli ostacoli e le sofferenze che la vita da tronista gli riserba.

http://www.facebook.com/LaGiornataTipo

Twitter:@parallelecinico

Commenta su Facebook

« Bambino esulta come Balotelli dopo il Gol…. impazzisce il web!!!
Eravamo i migliori amici una volta… »

Post tags

About lapresaperilculo

» has written 784 posts

No Comments


*